PostHeaderIcon Ultime Notizie

PostHeaderIcon Vivere in prossimità di un inceneritore non fa male, anzi dobbiamo ringraziare Fenice-EDF!

Sono queste le conclusioni dell’Istituto Superiore di Sanità, voce “autorevole” e “indiscutibile” tra le istituzioni nazionali, relative ad uno studio sulla mortalità condotto per le zone di Lavello e Melfi. Parere autorevole ed indiscutibile come quello espresso qualche mese fa dal dirigente ASP di Venosa. Parere autorevole ed indiscutibile come quello espresso dall’altisonante Istituto “Mario Negri” di Milano in una nota presentata per conto di Fenice innanzi al TAR di Basilicata.

Pareri autorevoli ed indiscutibili che giungono al medesimo risultato: “l’inceneritore non fa male” e tutti accomunati dalla “mancanza” di uno studio che dimostri la relazione tra l’inquinamento prodotto dall’inceneritore e le patologie.

Ma allora ci chiediamo:

 

PostHeaderIcon OSSERVAZIONI NEL MERITO RISPETTO A QUANTO COMUNICATO DA FENICE AMBIENTE

A seguito della nota diffusa ieri, 29 maggio 2012, dalla società Fenice Ambiente srl (gestore dell’inceneritore FENICE di San Nicola di Melfi), il Comitato “Diritto alla Salute” ritiene opportuno chiarire e specificare con maggiore puntualità alcuni concetti espressi dal Dott. D’Ecclesiis nella relazione presentata alla commissione regionale d’inchiesta su Fenice e durante l’incontro pubblico organizzato a Melfi il 26 maggio scorso.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 31 Maggio 2012 13:59)

 

PostHeaderIcon FENICE: SCOMODA PRESENZA!

Ultimo aggiornamento (Giovedì 24 Maggio 2012 08:02)

 

PostHeaderIcon VOLANTINAGGIO + INCONTRO OPERATIVO

Domenica 6 maggio 2012, alle ore 12:00 e alle ore 19:30, saremo per le vie principali di Lavello a distribuire questo volantino, informare i nostri concittadini ed invitare tutti ad un incontro OPERATIVO presso la sede del Comitato Diritto alla Salute, mercoledì 9 maggio alle ore 20:00, per decidere del nostro futuro.

Noi non abbiamo alcuna intenzione di rimanere inermi!

 

PostHeaderIcon Firma la petizione online!

Noi cittadini residenti nella zona Vulture-Melfese-AltoBradano siamo contrari ALL'INCENERIMENTO DEL RIFIUTO "TAL QUALE" presso il termodistruttore Fenice-EDF di San Nicola di Melfi.

Chiediamo ai sindaci di Lavello e di Melfi di
1. non conferire i rifiuti dei propri comuni all'inceneritore;
2. di opporsi con ogni mezzo alla determina dirigenziale della Provincia di Potenza ;
3. di vigilare con gli organi di polizia locale affinchè ciò non accada.

[ FIRMA LA PETIZIONE ONLINE SU firmiamo.it ]

Ultimo aggiornamento (Domenica 12 Febbraio 2012 19:40)